Viaggio a Roncobello 06-2017 - Accoglienza e Alpini

depart faverges t

Viaggio e Accoglienza

Primo Giugno : partenza da Faverges

Grazie a Denise per il Suo contributo a tutta questa narrazione.

Roncobello, Val Brembana : la curiosità mi prende ...

Il mio pensiero vaga aspettando il pullman sulla piazzia Serand à Faverges.

accueil hotel tPartiamo col sole da Faverges, eccoci sulla strada per la galleria del Frejus. Il tempo è nuvoloso, variabile, il traffico è fluido.

Arriviamo a Bardonecchia : fa sole, poi il tempo torna nuvoloso di nuovo.
Attraversiamo i sobborghi di Milano pian pianino… Sono le ore 18.30… il traffico è intenso.

Approfiattiamo della strada per imparare la canzone « Amici Miei ».

Lasciamo l’Autostrada a Dalmine per prendere la direzione della «Valle Brembana»

hotel orobie alp nuit t

Alle ore 19.45 arriviamo a Roncobello.

All’albergo «OROBIE ALPS RESORT», Luciano, Maria, Paolo e Katia ci aspettano colle braccia aperte.

Il ritrovo è «commovente» per gli anziani, ed i «nuovi viaggiatori» sono sorpresi dal calore dell’accoglienza.

Ci sistemiamo nelle camere, poi la cena è servita al ristorante «Il Vecchio Larice».

Verso le ore 23.30 ritorniamo nelle nostre camere per una notte «reparatrice» (lenzuole immacolate...)

Secondo Giugno , una giornata cogli Alpini

bait poiat t

aperitif baita poia t

Tra le ore 7.30 e 10.30 facciamo collazione.

E abbondante. Sorpresa, posso apprezzare la maremelata di sambuca ! Mi piace !

Saliamo tranquilmente grupetti per grupetti a Capovalle, alla radura dell’ Oasi Alpina – Baita del Poiat - dove ci aspettano i scendenti dei Boscaioli, come noi stessi.

Gli guardiamo prepare la « polenta degli Alpini » (5 chili di polenta completa e 1 kilo di farina di saracino versati in 80 litri d’acqua riscaldata sotto il fuoco di legna.

chaudron polenta mDurante più di un’ora, Gli Alpini colla maglietta verde mischiano la polenta col grande bastone.

Alle ore 12 : aperitivo col salame e il formaggio del paese… aprezzatissimi !

Ore 12.30 : Pranzo in piena verdura

  • Polenta con due fette di vitello e salsa alle noci.
  • Dolci alle mele, alla ciocolatta e tantissimi altri preparati dalle donne di Roncobello.
  • Caffè, liquori.

Tutto è squisito !

Regalisculpture christian t

Ringraziamo i nostri ospiti con una cesta di prodotti savoyardi (formaggi tipici «Beaufort, reblochon», salami, e vini).

Christian (a sinistra sulla foto) offre al Sindaco di Roncobello un «capolavoro» di legno intagliato.


Cantando

chanson poia tIn Italia, niente accade senza canzoni : Christiano ed Angelo ci hanno accompagnati colla fisarmornica, la maggiore parte della giornata per cantare tantissime canzoni : «Una lacrima sul viso», « la foule »… e per finire tutti insieme abbiamo interpretato «Amici Miei» con tanta emozione.

Il tempo diventa brutto verso le ore 15.30.
Colette s’impegna con noi a sistemare la radura affinchè sia pulitissima doppo la nostra partenza e che tutti conservasero un bel ricordo dei francesi !



repas poiatalpini table tgroupe alpini capovale t

repas sorgente t

Ore 20.30 : La cena

Andiamo al ristorante « La Sorgente » a Roncobello ; ci permette di scoprire delle ottime pizze tipiche : Margherita, coi capperi e acciughe, salame piccante colla salsa…

Il tutto servito a pezzi ed a volontà, affinchè non ci sia «perdita»

Dolce o gelato per la fine pranzo

Più foto in questo album del viaggio Roncobello 2017

Il capolavoro del nostro scultore Christian offerto a Paolo

Da seguire ... Il Lago D'Iseo e serata festive ... l'Albero e il ritorno